Libro Scienza e elaborazione del vino

49,00

manuale pratico per aggiornarsi sui grandi progressi della tecnica e i miglioramenti della pratica enologica, sempre nell’intento di trasformare l’uva in vino e rivelarne al meglio la sua peculiarità e la sua qualità

UGS : 9788888792071 Catégorie :

con il supporto di:

Scienza e elaborazione del vino


Scienza e Elaborazione del vino: il manuale che descrive le operazioni fondamentali per trasformare l'uva in vino

Opera di Émile Peynaud e Jacques Blouin - 368 pagine
Traduzione: Anne Meglioli - ISBN 9788888792071 - EAN 9788888792071

 

per chi è scritto "Scienza e elaborazione del vino"?

Questo libro è stato pensato e redatto per chi fa il vino: vignaioli, produttori, cantinieri, enologi., studenti in enologia e tecnologie alimentari
Ognuno potrà applicarli alle proprie uve, perché ogni partita di d'uva ha in serbo una propria personalità che occorre mettere in risalto.

 

un manuale di consigli enologici

L'opera descrive le operazioni fondamentali dalla raccolta dell'uva all'affinamento, all'imbottigliamento: maturazione, fermentazione, vinificazione, chiarifiche, assemblaggio e affinamento del vino.
Raccoglie diversi procedimenti confermati dalla teoria e dall'esperienza.

 

aiuta a rispondere a quali domande?

  • come valutare la qualità dell’uva: sensoriale, formale, nutrizionale o culturale?
  • quali sono le scelte in viticoltura: terreno, portinnesto, vitigni, conduzione, potature?
  • come determinare le date fioritura e di invaiatura?
  • quali sono i controlli durante il ciclo vegetativo dell’uva?
  • quali sono i problemi di maturazione da monitorare?
  • su quali criteri determinare la data di vendemmia?
  • come trasportare nelle migliori condizioni l’uva in cantina
  • come estrarre il mosto rispettando l’uva? Trasporto, pigiatura, pressatura, illimpidimento statico.
  • quali sono le differenze tra le fermentazioni: la fermentazione alcolica, la fermentazione malolattica e quelle di completamento.
  • quali controlli qualità: titolo alcolometrico e acidità
  • introduzione alla SO2: proprietà, utilizzo, sostituzione
  • le diverse vinificazioni: in rosso, in bianco e per i rosati/rosé/chiaretti, per gli effervescenti, per i fortificati.
  • l’affinamento: non solo travasi e rabbocchi ma anche assemblaggi
  • le malattie e i difetti dei vini: microbiologici e chimico-fisici
  • come scegliere la tecnologia più adatta: chiarifiche, filtrazioni, centrifugazioni
  • districarsi tra stabilità e precipitazioni
  • conservare al meglio: imbottigliamento e stoccaggio

 

qui per leggere il sommario dettagliato e l'introduzione all'edizione italiana, del Professore Andrea Versari, Università di Bologna

 

Sinossi del libro

Nel 1971, questo libro era stato realizzato da Émile Peynaud per essere un compendio più accessibile del Trattato di enologia in due volumi, che egli scrisse a quattro mani con Jean Ribéreau-Gayon.
Quasi 40 anni più tardi e grazie alla costante collaborazione di Jacques Blouin, suo allievo prediletto, esce la 4° edizione francese di Connaissance et travail du vin che nella nuova edizione italiana è divenuto Scienza e elaborazione del vino.
Il libro mantiene lo spirito e la filosofia dell’opera iniziale, perché rimane un’introduzione all’enologia, una guida adatta alla formazione professionale continua, per l’aggiornamento sui grandi progressi della tecnica e i miglioramenti della pratica enologica, sempre nell’intento di trasformare l’uva in vino e rivelarne al meglio la sua peculiarità e la sua qualità.
L’opera descrive le operazioni fondamentali che vanno dalla raccolta dell’uva all’imbottigliamento: maturazione, fermentazione, vinificazione, chiarifiche, assemblaggio, affinamento ecc., come pure diversi procedimenti e strumenti validati dalla teoria e dall’esperienza. Ognuno potrà applicarli alle proprie uve, perché ogni partita d’uva ha in serbo una propria personalità che occorre porre in evidenza.
Questo libro è pensato come un memorandum chiaro e conciso per lo studente in enologia e per l'enologo che si confrontano a problemi pratici; inoltre si rivolge a un vasto pubblico che opera nel mondo del vino: produttori, vitivinicoltori, responsabili di cantina, degustatori, enofili... È per loro che gli Autori hanno rinunciato all'abituale presentazione chimica e analitica dei libri d'enologia.
Valorizzare l'infinita diversità delle buone uve, per un continuo piacere di consumatori ragionevoli di vini buoni, questo è il nostro unico obiettivo. Ciascuno potrà allora, come Socrate e i suoi amici attorno alla tavola del Banchetto di Platone, “bere soltanto per il suo piacere”.

È la filosofia di questo libro.

 

a proposito dell'Autore

Jacques Blouin, nipote e figlio di vignaioli, ha sostenuto la sua tesi di dottorato sulla SO2 presso l’Università di Bordeaux, sotto la direzione di Jean Ribéreau-Gayon e di Émile Peynaud di cui era l’allievo prediletto.
Ha diretto per oltre 30 anni il Dipartimento Vino della Camera d’Agricoltura della Gironda. Ha proseguito la sua attività di consulenza presso cantine grandi e piccole, di relatore in tutto il mondo. Ha diretto per 10 anni due concorsi internazionali di vino, a Bordeaux.

Informations complémentaires

Poids 0.6 kg
Dimensions 24 × 17 × 2 cm

Avis

Il n’y a pas encore d’avis.

Seuls les clients connectés ayant acheté ce produit ont la possibilité de laisser un avis.